iPhone XI e iPhone XIr, svelate tutte le caratteristiche

Il prodotto di cui sicuramente sentiremo parlare parecchio non potrà che essere il nuovo iPhone, o meglio, la nuova serie di iPhone. Infatti, secondo i rumors più recenti, non dovrebbe soltanto la linea standard di iPhone ricevere un nuovo aggiornamento, bensì anche la linea “iPhone r” dovrebbe avere un nuovo terminale.

Il design oramai lo conosciamo grazie ad i rumor insistenti, oramai confermati da innumerevoli fonti. A molti piacerà, a molti altri invece continuerà a non convincere. La scelta di inserire un modulo a tre fotocamere posteriori era sostanzialmente obbligatorio, vista la concorrenza che oramai ha adottato questo sistema da almeno un paio d’anni. Il triplo modulo fotografico consentirà all’iPhone di fascia più alta (sia versione normale che Max/Plus) di scattare foto in modalità normale, grandangolare e zoom 2x. Il comparto fotografico sarà sicuramente fondamentale nella presentazione del nuovo prodotto di casa Apple, visto che probabilmente è l’aspetto che più è stato migliorato e su cui l’azienda ha scelto di puntare maggiormente. L’introduzione di una fotocamera grandangolare, fino a 123°, sarà una vera e propria novità nel mondo Apple, visto che nessun dispositivo l’aveva mai equipaggiata.

Il comparto fotografico non sarà migliorato soltanto sull’iPhone XI, ma anche sul meno caro iPhone XIr, che non dovrebbe più avere un solo obiettivo, bensì vedrà l’aggiunta di un nuovo sensore, quello zoom 2x.

Le novità non dovrebbero soffermarsi alla fotocamera, infatti, da quanto emerge sempre dai rumors, dovrebbe essere introdotta la USB type-C, che completerà il passaggio di Apple allo standard anche lato iPhone, con il progressivo abbandono al Lightning. Assieme a tutto questo, anche il piccolo selettore del volume dovrebbe subire un leggero cambiamento del design. I bordi del dispositivo dovrebbero essere ridotti di qualche millimetro, mentre resterà la notch che, sempre secondo indiscrezioni, dovrebbe contenere nuovi sensori per un Face ID, ovvero lo sblocco facciale, più rapido, quasi quanto Touch ID. Le dimensioni dovrebbero essere leggermente ridotte, mentre ad aumentare sarà lo spessore, che potrebbe superare gli 8 millimetri.

Chiaramente iPhone XI dovrebbe portarsi dietro tutte le novità introdotte con iOS 13, con cui sicuramente uscirà già dotato, assieme ad una serie di feature aggiuntive, fra le quali ricarica wireless inversa e, soprattutto, la ricarica rapida con il caricabatterie fast già incluso in confezione.

Il display resterà OLED, resterà il 3D Touch e non è esclusa l’introduzione di un modem per il 5G, nonostante Apple abbia ribadito come non sia intenzionata sin da subito a portare un telefono con la possibilità di collegarsi alla rete super rapida, per cui, le probabilità di vedere uno smartphone 5G dell’azienda di Cupertino entro quest’anno sono molto basse.

L’iPhone XIr, successore della linea Xr, dovrebbe portare nuovamente una ventata di colore. Dalle ultime indiscrezioni non sembra che i colori attuali siano modificati o che altri ne siano aggiunti, pertanto dovrebbero restare invariati. Rimarrà ugualmente il quadrato nel quale saranno racchiuse le fotocamere e non sarà eliminato il notch. Il display non cambierà, rimarrà il solito LCD, probabilmente con una risoluzione superiore a quella attuale.

La data di uscita dovrebbe essere prevista per gli ultimi giorni di settembre, più in ritardo rispetto al solito, ma ancora chiaramente non è stato ufficializzato nulla. I prezzi dovrebbero rimanere molto alti per entrambi i modelli, ma a causa degli ultimi problemi che la società ha riscontrato in borsa, è probabile che non vi sia un’ulteriore impennata rispetto ai modelli dell’anno scorso.

Commenti